Category

Parola

Category

Parole per ascoltare la Parola

Le guardie tornarono quindi dai capi dei sacerdoti e dai farisei e questi dissero loro: «Perché non lo avete condotto qui?». Risposero le guardie: «Mai un uomo ha parlato così!». Ma i farisei replicarono loro: «Vi siete lasciati ingannare anche voi? Ha forse creduto in lui qualcuno dei capi o dei farisei? Ma questa gente, che non conosce la Legge, è maledetta!».

E invece la maledizione è proprio il negare l’evidenza in nome della legge!
dL

Si compirà tutto ciò che fu scritto dai profeti riguardo al Figlio dell’uomo: verrà infatti consegnato ai pagani, verrà deriso e insultato, lo copriranno di sputi e, dopo averlo flagellato, lo uccideranno e il terzo giorno risorgerà». Ma quelli non compresero nulla di tutto questo; quel parlare restava oscuro per loro e non capivano ciò che egli aveva detto.

In un certo senso rimarrà sempre oscuro! Chi può comprendere il mistero del male?! …e mentitore è chiunque esibisca spiegazioni!
dL

Il Signore Gesù partì con i suoi discepoli verso i villaggi intorno a Cesarèa di Filippo, e per la strada interrogava i suoi discepoli dicendo: «La gente, chi dice che io sia?».

Fermiamoci pure a questa domanda (che è seria e non prelude solamente a quella successiva). Noi abbiamo l’idea di cosa la gente pensa di Gesù?
dL

Gli rispose Marta: «So che risorgerà nella risurrezione dell’ultimo giorno». Gesù le disse: «Io sono la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muore, vivrà; chiunque vive e crede in me, non morirà in eterno. Credi questo?».

C’è un abisso tra credere nella risurrezione e credere che Gesù è la resurrezione! Ed è ancora più sconvolgente che la Chiesa  – suo corpo! – possa e debba rivolgere le stesse parole all’uomo di questo mondo: io sono la risurrezione!
dL

Quando Gesù ebbe terminato questi discorsi, le folle erano stupite del suo insegnamento: egli infatti insegnava loro come uno che ha autorità, e non come i loro scribi.

L’autorità è proprio quella cosa che la gente intuisce esserci o meno. E non c’è soldo che possa comprare questo stupore!
dL

Guardatevi dai falsi profeti, che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro sono lupi rapaci!

Quasi a dire che tendenzialmente è vero il contrario. Certo, controllate sempre i frutti, ma è abbastanza probabile che uno che si presenta con veste da lupo, dentro abbia grande tenerezza.
dL

Non date le cose sante ai cani e non gettate le vostre perle davanti ai porci, perché non le calpestino con le loro zampe e poi si voltino per sbranarvi.

Detto sempre un po’ misterioso. Due linee interpretative: non ostinatevi a far capire tutto a tutti; oppure: ci sono cose (sante e belle) che non si possono far apprezzare spiegandole.
dL