Category

Parola

Category

Parole per ascoltare la Parola

Gesù, in presenza dei suoi discepoli, fece molti altri segni che non sono stati scritti in questo libro. Ma questi sono stati scritti perché crediate che Gesù è il Cristo, il Figlio di Dio, e perché, credendo, abbiate la vita nel suo nome.

Senza nessun problema Giovanni ci dice che non ha fatto la videocronaca minuto per minuto della vita di Gesù, perché quel che conta è credere!
dL

Gesù disse loro: «Venite a mangiare». E nessuno dei discepoli osava domandargli: «Chi sei?», perché sapevano bene che era il Signore. Gesù si avvicinò, prese il pane e lo diede loro, e così pure il pesce.

Tutto è eucaristia, ma questa non è l’eucaristia! È Gesù che nutre i suoi amici: prepara, cucina e apparecchia… serve! È proprio lui!
dL

Li condussero e li presentarono nel sinedrio; il sommo sacerdote li interrogò dicendo: «Non vi avevamo espressamente proibito di insegnare in questo nome?

Bisognerà pure accorgersi che anche oggi, anche in Italia, per essere cristiani può accadere di dover fare cose espressamente proibite! E trovare il coraggio di rispondere :«Bisogna obbedire a Dio invece che agli uomini.»!
dL

«Che cosa sono questi discorsi che state facendo tra voi lungo il cammino?»

Effettivamente non è una domanda superflua: rischiamo di camminare tutta la vita facendo discorsi che sembrano intelligenti, ma non vanno al “dunque”.
dL

Perché cercate tra i morti colui che è vivo?

La domanda non è “Perché cercate tra i morti uno che è vivo?”, che già sarebbe una faccenda notevole… Ma “colui che è vivo”!!!
dL