Author

donlorenzo

Browsing

A Cafàrnao, il Signore Gesù, entrato di sabato nella sinagoga, insegnava. Ed erano stupiti del suo insegnamento: egli infatti insegnava loro come uno che ha autorità, e non come gli scribi.

Lo stupore è una buona guida alla fede (occorre mantenerlo come stupore e non cadere nella trappola che dice: “non è possibile… c’è dietro qualcosa…”)
dL

Passando lungo il mare di Galilea, vide Simone e Andrea, fratello di Simone, mentre gettavano le reti in mare; erano infatti pescatori. Gesù disse loro: «Venite dietro a me, vi farò diventare pescatori di uomini». E subito lasciarono le reti e lo seguirono. Andando un poco oltre…

Gesù “passa” e “va oltre”. E intanto chiama a “venire”: non è roba per sedentari!
dL

Cristo infatti è la nostra pace,
colui che di due ha fatto una cosa sola,
abbattendo il muro di separazione che li divideva,
cioè l’inimicizia, per mezzo della sua carne.

Un muro lungo 3100 Km… fatto dai ricchi per difendersi dai poveri… tanti altri muri vergognosamente e drammaticamente simili nel mondo…
Dove sono finiti i cristiani che sanno ripetere con verità la parole di Paolo (ebreo che parlava a dei pagani!)?!
dL

Il Signore Gesù disse: «Fu detto: “Chi ripudia la propria moglie, le dia l’atto del ripudio”. Ma io vi dico: chiunque ripudia la propria moglie, eccetto il caso di unione illegittima, la espone all’adulterio, e chiunque sposa una ripudiata, commette adulterio».

Argomento caldo… Una cosa è certa: si passa da una procedura burocratica ad una preoccupazione per la sostanza.
dL

Dopo 13 anni di onorato servizio, è cambiato il sito internet della Comunità Pastorale. La prima novità è che il nuovo sito è “responsive”, cioè si adatta al tipo di strumento con cui lo si visita, per cui si potrà leggere in maniera agevole anche dai cellulari. La novità più importante, però, è nel contenuto. Prima di tutto perché verrà aggiornato tutti i giorni (per cui sarebbe bello che tanti parrocchiani lo impostassero come pagina iniziale e tutti i giorni…

“La festa di nozze è pronta, ma gli invitati non erano degni; andate ora ai crocicchi delle strade e tutti quelli che troverete, chiamateli alle nozze”.

Doppiamente scandaloso: neanche un invitato degno e tutti gli indegni chiamati! E non mi è facile immaginare dove collocarmi…
dL

Domenica 27 gennaio Domenica 27 gennaio celebreremo la “Festa della Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe”. Sì, perché questa è una festa liturgica, che ufficialmente ha questo nome. Certo è che guardare a quella famiglia (davvero un po’ speciale!) ci invita a guardare anche alle nostre famiglie… davvero tutte speciali!!! Scarica la locandina/modulo per partecipare!