Author

donlorenzo

Browsing

Ciascuno dia secondo quanto ha deciso nel suo cuore, non con tristezza né per forza, perché Dio ama chi dona con gioia.

Decido col cuore, dono con gioia (non solo oggi!)
dL

Ecco, i cieli e i cieli dei cieli non possono contenerti, tanto meno questa casa che io ho costruito!
Lei invece, nella sua miseria, vi ha gettato tutto quello che aveva, tutto quanto aveva per vivere.

Mantenere il senso della sproporzione ci aiuta ad intuire la verità.
dL

Quando lo spirito impuro esce dall’uomo, si aggira per luoghi deserti cercando sollievo e, non trovandone, dice: “Ritornerò nella mia casa, da cui sono uscito”. Venuto, la trova spazzata e adorna. Allora va, prende altri sette spiriti peggiori di lui, vi entrano e vi prendono dimora. E l’ultima condizione di quell’uomo diventa peggiore della prima».

Cos’è la casa spazzata e adorna? Forse che quando allontaniamo da noi qualche male – paradossalmente! – ce ne pentiamo.
dL

…se non si alzerà a darglieli perché è suo amico, almeno per la sua invadenza si alzerà a dargliene quanti gliene occorrono.

L’amicizia lascia liberi e l’invadenza indispettisce, ma se l’invadenza è di un amico… la libertà sa accogliere anche l’invadenza.
dL

In tutto, infatti, siamo tribolati, ma non schiacciati; siamo sconvolti, ma non disperati; perseguitati, ma non abbandonati; colpiti, ma non uccisi, portando sempre e dovunque nel nostro corpo la morte di Gesù, perché anche la vita di Gesù si manifesti nel nostro corpo.

Morte e vita di Gesù sono paradigma di vittoria su ogni male, ma non sono una teoria: vanno portate nel corpo!
dL