“Ali”

Animatori

Ma quanti sono? La domanda in questi giorni ritorna spesso. Io partirei da un numero che davvero credo nessuno si immagini: 78. Sono gli adulti che hanno dato una qualche disponibilità per far funzionare bene le cose durante l’oratorio estivo! Veramente un numero sorprendente! Evviva!!!
523 invece è il numero totale dei “ragazzi”. E subito qualcuno “super-esperto” chiede: ma con o senza gli animatori? 88 sono gli animatori (quindi dalla prima elementare alla terza media sono “solo” 435).
Gli animatori sono dunque contati insieme ai “ragazzi”. Perché lo sono e perché anche loro vengono per star bene e divertirsi. Ma è anche vero che la “magia” dell’oratorio è imparare a divertirsi iniziando a prendersi delle responsabilità!
La festa che faremo tutti sabato è perché, pur essendo “ragazzi”, questi 88 riceveranno un “mandato” speciale: tutta la Parrocchia affida loro un compito davvero speciale, quello di “animare” i più piccoli, essere l’anima che dà veramente vita a tutto l’oratorio estivo. Grazie animatori!!!
don Lorenzo

PREGHIERE DEI FEDELI

Preghiamo insieme e diciamo: Ascoltaci, Padre buono.

Non è bene che l’uomo sia solo. Per tutte le persone che vivono sui marciapiedi della nostra città, per chi ha smarrito il contatto con la realtà e rimane ai margini della società, per coloro che sentono la solitudine nell’anima. Ti preghiamo.
Voglio innalzare sopra i cieli la tua magnificenza con la bocca dei bambini. Per i nostri bambini iscritti all’esperienza dell’oratorio estivo, per quei ragazzi che rimarranno ancora a lungo impegnati nello studio. Ti preghiamo.
Cristo ha amato la Chiesa. Per il nostro papa Francesco e tutti i pastori, per l’unità dei cristiani nella Comunione fraterna, per i novelli sacerdoti della nostra diocesi, per coloro che vivono in comunità cristiane ferite dalle persecuzioni. Ti preghiamo.
Così non sono più due. Per i ragazzi turbati dai litigi dei loro genitori, per le vittime delle violenze nelle case, per i giovani fidanzati in cammino verso la pienezza del matrimonio, per le famiglie ferite dalla guerra. Ti preghiamo.
Che cosa è mai l’uomo? Per le persone che ci hanno lasciato in questi giorni Claudio Fusaro e Gabriella Carrassi e per tutti i defunti…  Ti preghiamo.

-> Scarica Ali_251_09-06-2024.pdf