“Ali”

Quasi Pasqua

Oggi Lazzaro e domenica prossima è già la Domenica delle Palme che ci farà entrare nel clima della Settimana Santa.
Com’è andata la Quaresima? Ci siamo dati come orizzonte quello della preghiera. Abbiamo usato il libretto della preghiera quotidiana? E abbiamo provato a mettere davvero la preghiera al suo posto… cioè il posto che diamo a Dio?! Abbiamo approfittato della bella occasione del sabato mattina… magari anche per una bella Confessione? La Messa della domenica è davvero un nutrimento indispensabile che desideriamo già dai giorni precedenti? (In genere chi ha fame si presenta in anticipo…). Qualche volta abbiamo provato ad ascoltare la Parola di Dio ascoltando quella dei fratelli partecipando a “Parola in coro”? Abbiamo avuto la semplicità di cuore che ci fa scoprire fratelli prendendo cibo con letizia a casa gli uni degli altri?
Ci sono ancora gli ultimi giorni! Si può ancora provarci!!!
dL

Domenica delle Palme

Il cartoncino con l’ulivo da portare a casa viene distribuito alla fine di tutte le Messe

Le Messe con la processione saranno

•   Alle 10.00 a SGA (con la presenza dei ragazzi di IV Elem)

•   Alle 11.00 a SMB

Per chi partecipa alle processioni sono a disposizione i rametti di ulivo

Magnificat

Solo chi aumenta e sostiene e diffonde la vita può quindi ricevere il grande attributo di «Signore», cioè di «fonte amorosa della vita». A questa signoria e Vangelo della vita partecipa Gesù quando afferma: «Sono venuto perché abbiano la vita e l’abbiano in abbondanza» (Gv 10,10).
Ogni madre è e mostra una parte del volto di Dio. E la vita stessa è Vangelo, lieta notizia, rivelazione, luce, «e la vita era la luce per gli uomini» (Gv 1,4).
E l’esultanza nasce da qui, dal Vangelo della vita – Dio viene come vita –, dall’aver visto lacerarsi l’impossibile. «Niente è impossibile a Dio», aveva detto l’angelo (Lc 1,37).
Vangelo, lieta notizia, è ripetere con santa Maria per dieci volte: «È lui che ha guardato… è lui che solleva… è lui che colma di beni… è lui…». Per dieci volte.
Il Magnificat è il Vangelo che pone al centro della religione non quello che io faccio per Dio, ma quello che Dio fa per me.
Al centro del cristianesimo c’è il Magnificat, con il decalogo del Dio appassionato. Sono quattordici i verbi del cantico, di essi dieci sono riferiti a Dio, uno a tutte le generazioni, gli altri tre a Maria.
Se io credo che il mondo sarà cambiato, con Maria, non è per i segni che riesco a discernere dentro il groviglio sanguinoso della storia, ma perché c’è la promessa, perché Dio si è impegnato e sulla sua promessa uomini coraggiosi e liberi sfidano la notte, contendono il mondo alle forze della notte.
Ermes Ronchi “Dieci cammelli inginocchiati” (Paoline)

Gruppo Nicodemo

Domani gita a Monza e Saronno (chi si è iscritto!)
Lunedì 25 ore 10.30 a SMB incontro con Chicca Sacchetti:
La nostra settimana autentica
Per chi vuole fermarsi a pranzo € 15 (prenotarsi!)

Easy

Tutti quelli che hanno partecipato sono entusiasti! C’è ancora domenica prossima. Magari finiamo in bellezza e partecipano proprio tutti!!!
Che bella sarebbe una Comunità di veri fratelli!

-> Scarica Ali_239_17-03-2024.pdf