“Ali”

Novena 2022… alle 20.22!

Siamo ormai alle ultime soste del Magi… poi c’è la meta! Ma – si sa – prima della meta c’è il rush finale! Prima di Natale… è diventata ormai tradizione la bella occasione della Novena. Per i ragazzi e per tutti! Ci prepariamo già da ora a vivere i giorni di settimana prossima con intensità di preghiera.

Da lunedì 19 a venerdì 23

17.00 Tutti in chiesa a SMB (l’oratorio sarà chiuso)

Dopo la preghiera della Novena si potranno confessare i
ragazzi dei vari gruppi di catechismo nei loro soliti giorni.

20.22 Tutti collegati in diretta streaming!

Gruppi molto speciali della Parrocchia si troveranno in luoghi molti speciali e… la Novena diventa preghiera per tutti!

• LUNEDÌ 19 alle 21.00 a SGA Confessioni!

• Dal 15 al 25 Proveremo ad accendere il riscaldamento per capire che effetto farà sulla temperatura… e sul portafoglio! (non ditelo in giro!!!).

E tu, Betlemme di Èfrata, così piccola per essere fra i villaggi di Giuda!

La preghiera di intercessione

 

 

Magi da colazione a merenda

Domenica 18
Per i ragazzi dalle 9.30 alle 18.00 una giornata “magica”!!!
Iscrizioni entro venerdì 16!

Mercatino GM

Domenica 18 i ragazzi del Gruppo Medie, aiutati dalle “ragazze” del ricamo, offrono a tutti l’occasione di affari imperdibili e anche di aiuto all’Opera San Francesco e al restyling del saloncino dell’Oratorio.

Prove di canto “open”!

A Natale cantano tutti!!! Anche le prove sono per tutti!!!

•    SMB mercoledì 14 e 22 nella cappellina dell’oratorio alle 21.15
•    SGA martedì 13 e mercoledì 21 in chiesa alle 21.00

Concerto a SMB

Venerdì 16 dicembre ore 21.00

La martoriata terra d’Ucraina ha negli ucraini DakhaBrakha un punto di forza non soltanto artistico. Nati nel 2004 nel Kiev Center di Arte Contemporanea i DakhaBrakha sono ambasciatori militanti della musica e della cultura del loro paese, continuatori rispettosi di un passato glorioso e allo stesso tempo audaci attori della sua trasformazione. Il nome DakhaBrakha vuol dire dare/avere, prendere o lasciare, un’oltranza che prende, rimescola, ricrea e torna a dare da molte fonti, la prima delle quali è ovviamente la musica tradizionale ucraina, di cui hanno una conoscenza millimetrica, da antropologi laureati quali sono. Ma i loro orizzonti includono anche altri mondi e altre tradizioni, il loro strumentario è illimitato, l’intreccio di voci sempre strabiliante. Humour e teatralità sono sempre state le caratteristiche sceniche dei DakhaBrakha. Ora però che il loro paese è in fiamme, ogni concerto diventa anche testimonianza di coraggio e di resistenza. La musica acquista sacralità perché sacro è tutto ciò che ci trascende e ci nobilita.

PREGHIERE DEI FEDELI

Preghiamo insieme e diciamo: Vieni, Signore Gesù.

E tu Betlemme di Èfrata, così piccola per essere tra i villaggi di Giuda. La quinta sosta del viaggio di Avvento insieme ai Magi è l’ascolto della Scrittura Sacra: possa la nostra preghiera maturare nella lettura quotidiana della Parola di Dio. Ti preghiamo.

Io sono il Signore, non cambio. Il volto misericordioso di Dio attiri i cuori sporcati dal fango del peccato e del vizio: questi diventino giorni di perdono e riconciliazione nelle case. Ti preghiamo.

Tutti voi siete uno in Cristo Gesù. Per tutti i poveri che la nostra generosità sta sostenendo: li raggiunga anche il nostro amore fraterno e la luce di speranza che ci guida al Natale di Gesù. Ti preghiamo.

Dalla sua pienezza noi tutti abbiamo ricevuto. Per i responsabili politici dei paesi nel mondo e in particolare quelli che si richiamano alla fede religiosa perché in Dio trovino la luce per guidare alla giustizia, al rispetto della dignità umana e alla pace. Ti preghiamo.

La grazia e la verità vennero per mezzo di Gesù Cristo. Per Vittorio Froncillo e Bambina Clemente: ora sono nel tuo abbraccio con tutti i nostri defunti… Ti preghiamo.

Domenica prossima offriamo…

Certamente tutti abbiamo piacere di fare del bene “ogni tanto”, ma tutti sappiamo che non si può mangiare “ogni tanto”! Domenica prossima portiamo le cose che sono già finite: olio, tonno e latte.

-> Scarica Ali_182_11-12-2022.pdf