Archive

Dicembre 2022

Browsing

In questo primo giorno dell’anno – 56esima Giornata Mondiale della Pace – ascoltiamo con attenzione il messaggio di Papa Francesco che pubblichiamo quasi per intero. «Riguardo poi ai tempi e ai momenti, fratelli, non avete bisogno che ve ne scriva; infatti sapete bene che il giorno del Signore verrà come un ladro di notte» (1Ts 5,1-2). Con queste parole, l’Apostolo Paolo invitava la comunità di Tessalonica perché, nell’attesa dell’incontro con il Signore, restasse salda, con i piedi e il cuore ben piantati…

Sia benedetto Dio, Padre del Signore nostro Gesù Cristo, Padre misericordioso e Dio di ogni consolazione! Egli ci consola in ogni nostra tribolazione, perché possiamo anche noi consolare quelli che si trovano in ogni genere di afflizione con la consolazione con cui noi stessi siamo consolati da Dio.

Consolati… benediciamo!
dL

Una voce si ode a Rama, un lamento e un pianto amaro: Rachele piange i suoi figli, e non vuole essere consolata per i suoi figli, perché non sono più.

Forse quest’anno capiamo meglio il pianto amaro di Rachele… Inconsolabile, ma non senza fine! La storia del dolore ha la fine segnata!
dL

Allora, gridando a gran voce, si turarono gli orecchi e si scagliarono tutti insieme contro di lui, lo trascinarono fuori della città e si misero a lapidarlo.

Per fare certe cose occorre urlare e non ascoltare!
dL

Certamente l’alternativa non era che fosse nato da uomo. Piuttosto c’era da escludere che fosse sceso dal cielo o dalle stelle o materializzato sulla terra in qualsivoglia altro modo. L’espressione di Paolo ai Galati equivale infatti ad affermare con particolare efficacia che Gesù è veramente uomo. Come poter identificare meglio il genere umano?! Tutti siamo usciti dalla pancia di una donna! Sì: Dio è stato partorito da una donna. Dio creò l’uomo a sua immagine; a immagine di Dio lo…

Tutto questo è avvenuto perché si compisse ciò che era stato detto dal Signore per mezzo del profeta: «Ecco, la vergine concepirà e darà alla luce un figlio: a lui sarà dato il nome di Emmanuele, che significa Dio con noi».

È avvenuto: stiamo parlando di avvenimenti, fatti, non opinioni.
dL