Archive

Maggio 2022

Browsing

1, 10, 25, 40, 50, 55, 56, 57, 58… sono gli anniversari di matrimonio che celebreremo domenica 29 alla Messa delle 10.30 a San Gabriele (per gli sposi di tutta la Comunità!). Mi è capitato di festeggiare anche un 70esimo di matrimonio con tanto di sposo che è arrivato in chiesa guidando lui la macchina per accompagnare la sua sposa! Ma è certo che non si tratta di una questione di numeri… e nemmeno di una gara! Una parrocchiana rimasta…

E, quando Pietro salì a Gerusalemme, i fedeli circoncisi lo rimproveravano dicendo: «Sei entrato in casa di uomini non circoncisi e hai mangiato insieme con loro!». Allora Pietro cominciò a raccontare loro, con ordine, dicendo…

Ci sono sempre i “fedelissimi” che si sentono autorizzati a rimproverare anche il Papa… Bisogna aver la pazienza di rispondere con ordine…
dL

Pietro lo rialzò, dicendo: «Àlzati: anche io sono un uomo!». Poi, continuando a conversare con lui, entrò, trovò riunite molte persone e disse loro: «Voi sapete che a un Giudeo non è lecito aver contatti o recarsi da stranieri; ma Dio mi ha mostrato che non si deve chiamare profano o impuro nessun uomo.

Solamente uomo, ma veramente uomo! Straordinaria bellezza dell’umanità salvata!
dL

Io sono il pane della vita. I vostri padri hanno mangiato la manna nel deserto e sono morti; questo è il pane che discende dal cielo, perché chi ne mangia non muoia.

Forse ci siamo fissati un po’ troppo sulla questione del pane… la cosa da capire è la vita!
dL

Non vi chiamo più servi, perché il servo non sa quello che fa il suo padrone; ma vi ho chiamato amici, perché tutto ciò che ho udito dal Padre mio l’ho fatto conoscere a voi.

Potrebbe mai esistere un Dio più vicino?! Fine dei misteri!
dL

Lunedì 23 faremo un pellegrinaggio al Santuario di Fontanellato (e quindi non potranno partecipare né i ragazzi che vanno a scuola, né i genitori che lavorano), ma… niente paura: sabato 4 giugno faremo un altro pellegrinaggio apposta per loro al Santuario delle Grazie (Mantova) e sarà nostra guida speciale proprio don Alessandro che è stato con noi quasi nove mesi e domenica prossima saluteremo perché torna nella sua Diocesi. Ce n’è per tutti! Ma perché? Era tantissimo che non si…