Archive

Febbraio 23, 2022

Browsing

Mentre un profondo silenzio avvolgeva tutte le cose, e la notte era a metà del suo rapido corso, la tua parola onnipotente dal cielo, dal tuo trono regale, guerriero implacabile, si lanciò in mezzo a quella terra di sterminio, portando, come spada affilata, il tuo decreto irrevocabile.

Chissà in che modo riusciamo a far diventare dolce melodia natalizia anche le parole più taglienti, appunto “spada affilata”?! Guardiamocene bene!
dL