Archive

Dicembre 2020

Browsing

«In quel giorno – oracolo del Signore – radunerò gli zoppi, raccoglierò i dispersi e coloro che ho trattato duramente. Degli zoppi io farò un resto, dei lontani una nazione forte».

Ancora una volta contempliamo il desiderio di Dio: se lui abita la terra il desiderio si avvera; diversamente… non lo stiamo ospitando.
dL

Vi esorto pertanto, fratelli, per il nome del Signore nostro Gesù Cristo, a essere tutti unanimi nel parlare, perché non vi siano divisioni tra voi, ma siate in perfetta unione di pensiero e di sentire.

Prima esortazione della lettera. Non sarà un caso!
dL

Quando Erode si accorse che i Magi si erano presi gioco di lui, si infuriò e mandò a uccidere tutti i bambini che stavano a Betlemme e in tutto il suo territorio e che avevano da due anni in giù, secondo il tempo che aveva appreso con esattezza dai Magi.

Oggi la Chiesa celebra il mistero della rivelazione del bene: nonostante la furia che in ogni tempo scatena fiumi di dolore, si possono rileggere i fatti della storia scoprendo la presenza di Dio.
dL

Quello che abbiamo veduto e udito, noi lo annunciamo anche a voi, perché anche voi siate in comunione con noi. E la nostra comunione è con il Padre e con il Figlio suo, Gesù Cristo.

È un po’ come la corrente: chi la tocca la trasmette! L’origine e la fine è la comunione!
dL

E lapidavano Stefano, che pregava e diceva: «Signore Gesù, accogli il mio spirito».

Ripete le parole di Gesù… ma perché davvero compie lo stesso atto di affidamento di Gesù! Di questo si sono accorti i testimoni.
dL

Anche Giuseppe, dalla Galilea, dalla città di Nàzaret, salì in Giudea alla città di Davide chiamata Betlemme: egli apparteneva infatti alla casa e alla famiglia di Davide. Doveva farsi censire insieme a Maria, sua sposa, che era incinta.

A prima vista, tutto regolare. Rientra nello schema come tutti…
dL

Zaccaria, suo padre, fu colmato di Spirito Santo e profetò dicendo: «Benedetto il Signore, Dio d’Israele, perché ha visitato e redento il suo popolo…

Ogni giorno si inizia così: con la certezza di un Dio che “visita” il popolo, lo viene a trovare, conosce il suo stato di salute…
dL