Archive

Ottobre 17, 2020

Browsing

Nella preghiera eucaristica (quella che solo il prete pronuncia ad alta voce, ma… con quelle parole tutti pregano insieme a lui!) ci sono delle espressioni che probabilmente sappiamo a memoria, ma che sono così “incredibili” che non basta tutta la vita per capirle davvero. Ci vorrà il paradiso! “Per la comunione al corpo e al sangue di Cristo, lo Spirito santo ci riunisca in un solo corpo” (preghiera eucaristica seconda). “A noi, che ci nutriamo del corpo e del sangue…

Allora fece una frusta di cordicelle e scacciò tutti fuori dal tempio, con le pecore e i buoi; gettò a terra il denaro dei cambiamonete e ne rovesciò i banchi, e ai venditori di colombe disse: «Portate via di qui queste cose e non fate della casa del Padre mio un mercato!». I suoi discepoli si ricordarono che sta scritto: «Lo zelo per la tua casa mi divorerà».

I discepoli vedono Gesù divorato dallo zelo! …perché gli hanno toccato la casa di suo papà! Non dico divorati, ma a volte un po’ feriti potremmo esserlo anche noi.
dL