Archive

Ottobre 2020

Browsing

“Ciò che sarete voi noi siamo adesso chi si scorda di noi scorda se stesso”. Sono i morti che ci parlano così! È una frase che si trova scritta nei cimiteri. Per esempio in quello del Fopponino, in piazza Aquileia. Ora il cimitero non c’è più, ma è rimasta la cappella con la scritta ben visibile. Era un cimitero usato proprio al tempo della peste… Spero che nessuno abbia già cestinato Ali! Non siamo abituati a parlare di morte e…

In lui tutta la costruzione cresce ben ordinata per essere tempio santo nel Signore; in lui anche voi venite edificati insieme per diventare abitazione di Dio per mezzo dello Spirito.

Qualcuno può ancora pensare che lo Spirito porti disordine?
dL

Allora Gesù fissò lo sguardo su di lui, lo amò e gli disse: «Una cosa sola ti manca: va’, vendi quello che hai e dallo ai poveri, e avrai un tesoro in cielo; e vieni! Seguimi!». Ma a queste parole egli si fece scuro in volto e se ne andò rattristato; possedeva infatti molti beni.

Com’è possibile che lo sguardo pieno di amore di Gesù possa rattristare?! “Nessuno può servire due padroni”. Tutto qui!
dL

Nato il 3 maggio 1991, morto il 12 ottobre 2006 a Monza: beato a 15 anni. Carlo Acutis è stato dichiarato beato due settimane fa. Un adolescente “dei nostri”, come quelli che fanno gli animatori in oratorio, vanno a scuola come tutti e “fanno disperare” i genitori come tutti. Eppure santo! Domenica prossima è il primo novembre e celebriamo la solennità di Tutti i Santi in giorno di domenica. Ci saranno anche due Messe in più (una a SGA e…

Al vedere questo, Simon Pietro si gettò alle ginocchia di Gesù, dicendo: «Signore, allontanati da me, perché sono un peccatore». Lo stupore infatti aveva invaso lui e tutti quelli che erano con lui, per la pesca che avevano fatto.

Chissà se anche le nostre confessioni nascono dallo stupore?!
dL